Questionario OAD 2016 Sicurezza applicazioni


Obbiettivo dell’indagine è realizzare un rapporto di approfondimento sugli attacchi digitali agli applicativi in produzione  nei sistemi informativi in Italia,  basandosi sia sui dati già raccolti con il Rapporto 2016 OAD  sia su quelli derivati dalle ulteriori specifiche domande del presente questionario on line.

I risultati della presente indagine saranno pubblicati entro il primo trimestre 2017 sui siti web di AIPSI, Associazione Italiana Professionisti Sicurezza Informatica e Capitolo Italiano ISSA, Malabo Srl, Nextvalue Srl, e di alcuni dei Patrocinatori.

Anche questa indagine, come  quella per il Rapporto 2016 già pubblicato, è  totalmente anonima e vede coinvolti come interlocutori on line prevalentemente  CIO (Chief Information Officer), CSO (Chief Security Officer) , CISO (Chief Information Security Officer),  personale addetto alla sicurezza digitale,  consulenti per la gestione della sicurezza ICT.

Tutti i poteziali compilatori sono contattati via posta elettronica e social network da AIPSI, Malabo Srl, Next Value Srl, e dai vari Patrocinatori e Sponsor dell'iniziativa.

Quale ringraziamento per la compilazione del presente questionario,  OAD ed AIPSI omaggiano i compilatori  dell'ultimo numero della rivista ISSA Journal riservata ai Soci AIPSI. Alla conclusione delle risposte al presente questionario è indicata la modalità per scaricare l'ISSA Journal.      

La presente indagine è complementare e di approfondimento rispetto al  Rapporto finale OAD 2016 già pubblicato e scaricabile cliccando qui

ed inserendo il codice coupon: ABmi5VmTIH

(NB: non lasciare spazi bianchi prima o dopo il codice).

   


Questa indagine è composta da 14 domande.